Archivio Storico

Custodisce atti e documenti che testimoniano la storia della città e tramandano le scelte gestionali delle amministrazioni che si sono avvicendate. La documentazione copre più di sette secoli di storia locale (dal 1202 al 1960) e le carte conservate occupano circa seicento metri lineari di scaffalatura.

Le richieste di ricerche storiche, pervenute anche tramite e-mail, vanno sempre corredate da documento di identità del richiedente e dalla domanda di accesso alla consultazione.

La storia

L’Archivio del Comune di Tortona viene gestito per almeno 500 anni da un notaio che ha il ruolo di cancelliere e si occupa di verbalizzare le sedute consiliari, ed è solo a partire dal 1775 che il Regno sabaudo in concomitanza con l’approvazione del “Regolamento per le amministrazioni de’ pubblici nelle città, borghi e luoghi de’ regi stati in terra ferma di qua da’ monti”, introduce la figura dell’archivista comunale, che a Tortona rimane fino agli anni ‘50.
É al periodo della dominazione sforzesca che risalgono i documenti tortonesi che costituiscono il primo nucleo dell’archivio storico: si tratta in particolare di preziose pergamene, della splendida matricola dei notai di metà ‘300 e della serie degli atti di città di cui si conservano volumi fino al 1478.
La prima notizia di un riordino sistematico dell’archivio è del 1725, quando l’archivista Girolamo Assereti decide di accettare l’incarico di “formare e regolare l’archivio” di Tortona.

L’Archivio

L’archivio della città è suddiviso in tre parti principali: l’archivio storico, l’archivio di deposito e da una serie di piccoli archivi che costituiscono l’insieme dei fondi aggregati. A questi tre gruppi si aggiunge l’archivio corrente formato da tutti i fascicoli e dai registri attualmente utilizzati dai diversi uffici comunali e quindi non ancora depositati in archivio.
L’archivio storico a sua volta è formato da due parti: la Prima Sezione, contente le carte dall’anno 1320 al 1900, e la Seconda Sezione che comprende quelle dal 1900 al 1960 circa; l’archivio di deposito raccoglie tutto il materiale dal 1960 ad oggi, con la sola esclusione delle carte e dei volumi inseriti nei Fondi aggregati; la terza sezione è composta da alcuni piccoli archivi che raccolgono al loro interno materiale omogeneo per lo più organizzato in ordine cronologico.

L’Archivio Storico di Tortona (ASCT)

Via Pernigotti 12

Tel. 0131.868.342
E-mail: archiviostorico@comune.tortona.al.it
Sito istituzionale: www.comune.tortona.al.it/archivio-storico

Orari di apertura al pubblico

martedì dalle 8.30 alle 13.00,
giovedì su appuntamento

Profilo storico

Patrimonio e caratteristiche

Servizi e progetti

Archivio storico

Patto per la Lettura